FORUM Associazione A.M.C. - Leggi argomento - dolori osteo-articolari

 




Rispondi all’argomento  [ 29 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
dolori osteo-articolari 
Autore Messaggio
Affezionato
Affezionato

Iscritto il: venerdì 27 maggio 2005, 16:55
Messaggi: 443
Località: Milano
Messaggio dolori osteo-articolari
ciao a tutti

vorrei chiedervi se a qualcuno capita di soffrire di dolori osteo-articolari presumibilmente collegabili a problemi alla vista quali ck e conseguente scopenso nello sforzo visivo tra i 2 occhi. L'argomento può sembrare bizzarro ma credo che scompensi visivi, analogamente a quanto accade per gli scompensi dovuti alla malocclusione dentale, possano comportare disturbi alla colonna vertebrale.

fatemi sapere le vs esperienze
grazie


giovedì 1 settembre 2005, 19:18
Profilo
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: martedì 25 gennaio 2005, 17:04
Messaggi: 2163
Messaggio 
luke io non ho mai avuto problemi osteo articolari, ma da un po' di tempo, accuso spesso un noioso torcicollo che si estende al braccio sn,
e mi capita contemporaneamente ,di avere la sensazione di caminare tirando da una parte, hai presente un automobile senza convergenza?
non so se c'entri la vista,


giovedì 1 settembre 2005, 19:22
Profilo
Affezionato
Affezionato

Iscritto il: venerdì 27 maggio 2005, 16:55
Messaggi: 443
Località: Milano
Messaggio 
pa36 ha scritto:
luke io non ho mai avuto problemi osteo articolari, ma da un po' di tempo, accuso spesso un noioso torcicollo che si estende al braccio sn,
e mi capita contemporaneamente ,di avere la sensazione di caminare tirando da una parte, hai presente un automobile senza convergenza?
non so se c'entri la vista,


è un pò quello che capita a me, problemi alla cervicale e rotazione del bacino. E' chiaro che la causa principale potrebbe essere l'occlusione dentale, ma ho la sensazione che ci sia dell'altro. il problema è che quasi tutti i medici se dici una cosa del genere ti prendono per pazzo, solo Meersemann ha dato credito a questa ipotesi (non a caso è stato il primo a collegare schiena e denti ora lo fanno tutti) ma manca una casistica e un eventuale rimedio.


giovedì 1 settembre 2005, 19:37
Profilo

Iscritto il: lunedì 12 settembre 2005, 19:58
Messaggi: 1
Messaggio dolori osteo articolari
Ciao sono Erminia e scrivo dalla provincia di Napoli. Anch’io faccio parte del club “di quelli del cheratocono” Scherzi a parte, mi è stato diagnosticato, circa 6 anni fa all’occhio sx. Allora era in una fase iniziale ed ha avuto un percorso lento, ma inesorabile. Nell’ultimo anno la cosa è peggiorata notevolmente: nell’ultimo controllo il dottore mi ha detto senza mezzi termini che avrei dovuto fare il trapianto… vi lascio immaginare! Solo la parola trapianto mi mette in ansia per non parlare dei dubbi e delle tante domande che mi hanno invaso. Francamente sul cheratocono non so quasi nulla se non che è una malattia genetica (almeno così mi è stato detto) che ti porta alla perdita della vista e che in realtà non si conoscono le caus. Inoltre a tutto ciò si agggiungono dei fastidiosi problemi di schiena: 2 ernie, le ultime 4 vertebre schiacciate, ed una cervicale fastidiosa. In questo ultimo periodo ho dolori ostio articolari, praticamente senza dolori a tutti gli arti, le spalle, le braccia e le gambe. Sto prendendo delle medicine, ma sembrano non funzionare e allora mi chiedevo e vi chiedo: tutto ciò può essere collegato al cheratocono?


giovedì 15 settembre 2005, 11:16
Profilo
Utente anziano
Utente anziano

Iscritto il: giovedì 16 giugno 2005, 14:29
Messaggi: 388
Messaggio 
Ciao erminia ..forse ci puo' essere un collegamento con kera ..c'è qualke teoria in proposito pero' (sigh parlo x esperienza) i dolori alle braccia e gambe etc,, è + facile ke siano collegati alle tue ernie ed alla cervicale.

Anke nel mio caso le medicine (cortisone compreso) erano ..acqua fresca.

Non so da dove scrivi ,,e se potrai trovare un ortopedico che esegua questa terapia pero' ti segnalo che ....io mi sono salvata con l'ozonoterapia (che pero' deve essere eseguita da un ortopedico + che competente)

_________________
roberta


giovedì 15 settembre 2005, 11:37
Profilo
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: martedì 25 gennaio 2005, 17:04
Messaggi: 2163
Messaggio 
ciao erminia benvenuta....
se sul ck non sai quasi nulla, questo è il posto giusto per te! :lol:
qui troverai tutto quello che c'è da sapere sulla ns malattia.

per quel che riguarda il trapianto potrai confrontarti con chi ha già percorso questa strada, e con chi è in procinto di farlo.
sicuramente troverai conforto e risposte ai tuoi normalissimi dubbi.


giovedì 15 settembre 2005, 11:43
Profilo
Affezionato
Affezionato

Iscritto il: venerdì 27 maggio 2005, 16:55
Messaggi: 443
Località: Milano
Messaggio Re: dolori osteo articolari
erminia ha scritto:
Ciao sono Erminia e scrivo dalla provincia di Napoli. Anch’io faccio parte del club “di quelli del cheratocono” .
.... che ti porta alla perdita della vista e che in realtà non si conoscono le caus. Inoltre a tutto ciò si agggiungono dei fastidiosi problemi di schiena: 2 ernie, le ultime 4 vertebre schiacciate, ed una cervicale fastidiosa. In questo ultimo periodo ho dolori ostio articolari, praticamente senza dolori a tutti gli arti, le spalle, le braccia e le gambe. Sto prendendo delle medicine, ma sembrano non funzionare e allora mi chiedevo e vi chiedo: tutto ciò può essere collegato al cheratocono?


ciao Erminia
2 ernie e 4 vertebre schiacciate ? ma sei sicura che non ci sia qualche altra causa ? che so incidenti, problemi strutturali o posturali ?che il ck possa arrivare a tanto mi sembra un pò difficile...

tra l'altro recentemente parlavo con un chinesiterapista e gli ho chiesto, senza che lui sapesse che ho alcun problema di vista, se questi possono portare a disturbi scheletrici; la risposta è stata sì sopratutto se c'è scompenso tra i 2 occhi (che è proprio quello che supponevo io) e questo per ragioni simili a quelle della malaocclusione dentale.


venerdì 16 settembre 2005, 18:46
Profilo
Affezionato
Affezionato

Iscritto il: venerdì 27 maggio 2005, 16:55
Messaggi: 443
Località: Milano
Messaggio 
mammadipaziente ha scritto:
....io mi sono salvata con l'ozonoterapia (che pero' deve essere eseguita da un ortopedico + che competente)


ciao mdp
come funziona l'ozonoterapia?


venerdì 16 settembre 2005, 18:48
Profilo
Utente anziano
Utente anziano

Iscritto il: giovedì 16 giugno 2005, 14:29
Messaggi: 388
Messaggio 
Premessa doverosa:

l'ozono_terapia è considerata dalla medicina ufficiale come la mini-ark e prima di fartela ti fanno firmare il consenso informato.

Ciò nonostante ..io (almeno una decina di persone ke conosco direttamente) ci siamo "salvati" o almeno a non voler credere a tutto quello ke dikono i fautori di questa terapia rimandato (questo lo potremo sapere solo tra un po' di anni ...) un'operazione che ha un po' di riski e un tempo di riabilitazione piuttosto lungo.

Allora:

1) funziona solo sulle cosidette "ernie molli" e non sulle ernie "dure"

si tratta in sostanza di un ciclo (piuttosto lungo, la cura dura in tutto + di un anno) di iniezioni di ozono in forma gassosa.

le iniezioni vengono effettuate nel tessuto muscolare (sottolineo il muscolare) adiacente all'ernia, ed ovviamente vanno fatte da un ortopedico + che esperto senno nn servono a nulla (ma cmq nn possono provocare danni)

L'ozono cosi' iniettato "secca" l'ernia diminuendo la pressione che la stessa esercita sui nervi (che è la causa del dolore).

La mia esperienza è stata questa:

ernia cervicale sin che comprimeva il nervo brakiale
dopo 2 cicli di 15 giorni con punture di cortisone+miorilassanti..il dolore partiva dal collo, si irradiava al braccio fino alla punta del medio e dell'indice (queste 2 dita aveva anche perso la sensiblità), col braccio nn riuscivo a fare nessun movimento.

dopo la 1a puntura ..il dolore era sparito .......

alla fine della cura ...la tac nn evidenzia alcuna ernia...il braccio lo muovo benissimo (anke se ha meno forza di prima) ..le due dita hanno ripreso la loro sensibilità.

E' rimasta una leggerissima e sporadica rigidità del dito indice ..dovuta al fatto ke la pressione dell'ernia ha cmq leggermente danneggiato il nervo.

Se a qualcuno serve posso dare il privato il telefono del medico che mi ha seguito qui a Torino.

un abbraccio

_________________
roberta


lunedì 19 settembre 2005, 11:25
Profilo
Messaggio 
Io di mal di testa ne so un bel po', avendo girato più medici per la mia cervicale che per il mio cheratocono. Il cheratocono può portare mal di testa per colpa dell'astigmatismo elevato che induce. Ma non certo dolori di cervicale, a meno che la centratura degli occhiali sia sbagliata . I dolori di cervicale derivano quasi sempre dall'occlusione dentale. Guardate che la linea che unisce le due pupille sia perfettamente parallela alla linea che unisce gli angoli delle labbra. Se la linea del sorriso sale da un lato, da quel lato mancate di appoggio dentale, vuoi per precontatti, vuoi per cattive otturazioni, vuoi per denti consumati o altro ancora. E' questo sbilanciamento che provoca dolori di cervicale, e di conseguenza lungo tutto la colonna vertebrale, fino a farci camminare "tirando" di lato, con cedimenti ad un ginocchio (quello del lato dove il sorriso sale), che ci porta a sostenerci la testa con la mano (sempre dal lato dove il sorriso sale), etc etc etc. Quanto ce ne sarebbe da scriverne...


Ultima modifica di aki il lunedì 19 settembre 2005, 12:26, modificato 1 volta in totale.



lunedì 19 settembre 2005, 12:15
Fondatore AMC
Fondatore AMC

Iscritto il: sabato 12 febbraio 2005, 13:53
Messaggi: 1223
Località: Imperia
Messaggio 
Ho sentito parlare anche io di ozonoterapia (di recente mia suocera si è sottoposta ad alcune sedute presso O.C. di Imperia , almeno credo, anche perchè mia suocera è per me con Bin Laden quindi....... a Bush la soluzione), sembra che faccia veramente effetto, però se non è una terapia ufficiale io stò in guardia.
Anche con le terapie ufficiali si rischia, e ne so qualcosa, perchè nel 2000 per un problema di ernia discale ho fatto una mielografia in uno dei reparti di neurochirurgia pia famosi d'italia....... però per poco non uscivo con i piedi davanti e la situazione è tornata normale dopo circa due mesi di letto.
M.d.P. cosa intendi per rigidità al dito indice?
Un abbraccio

_________________
Giuseppe Giannattasio
Cheratocono
Imperia, anni 61
Cheratocono bilaterale da 49 anni
Socio fondatore di AMC


lunedì 19 settembre 2005, 12:25
Profilo
Utente anziano
Utente anziano

Iscritto il: giovedì 16 giugno 2005, 14:29
Messaggi: 388
Messaggio 
Si lo so ke nn è ufficiale..l'ho detto subito come premessa.

Anke io qualke dubbio l'avevo ma di fronte all'alternativa ...(nel mio caso il riskio di un'operazione in quel punto era di rimanere paralizzata dalla 4a vertebra cervicale in giu' .......)

e anke se andava tutto bene ..voleva dire immobile a letto x 3 mesi collo bloccato x 6 etc...etc...

pero' avevo talmente male ke ...se nn funzionava l'ozonoterapia l'avrei fatta lo stesso.

Cmq io ho ragionato ke ..male non era dimostrato ke poteva farmene ...(nn era dimostrato neppure il contrario ma cmq si trattava di iniezioni nel muscolo e di ozono mika di cianuro) ed ho scelto la strada del danno minore.

La rigidità del mio dito ..vuol dire ke tutto il dito è come se avesse la pelle suxsensibile ..e quindi e' fastidioso toccarlo o piegarlo o fare dei movimenti tipo prendere l'ago in mano.(credo si kiami paraestesia)

E' un po' una scocciatura (ovviamente sono mancina io!!!!) pero' nn è limitante.

l'ortopedico mi ha spiegato che l'ernia premeva contro il "nervo giallo" da prima ke mi provocasse dolore..in tutto sto' tempo è un po' se ci sia rimasta l'impronta dell'ernia sul nervo ...anke se l'ernia nn c'è più.

ps
giovanninno se vuoi notizie di prima mano sui vini toscani ...... :P :P :P :P SO' QUI!!

tuscany is the best :twisted: :twisted:

_________________
roberta


lunedì 19 settembre 2005, 14:29
Profilo
Fondatore AMC
Fondatore AMC

Iscritto il: sabato 12 febbraio 2005, 13:53
Messaggi: 1223
Località: Imperia
Messaggio 
Adesso che siamo in autunno come vanno i dolori ostrearticolari dei cheratoconici?

_________________
Giuseppe Giannattasio
Cheratocono
Imperia, anni 61
Cheratocono bilaterale da 49 anni
Socio fondatore di AMC


sabato 22 ottobre 2005, 8:26
Profilo
Utente anziano
Utente anziano

Iscritto il: giovedì 16 giugno 2005, 14:29
Messaggi: 388
Messaggio 
Giuse' ma i doloretti autunnali ehehehe saranno mika dovuti ehmm all'età + che al chera :twisted: :P


(Giuseppe ehmm io parlo cosi' perchè ehmm l'età ..sigh sto per arrivare al 45 anni ..... :cry: :cry: :cry: )

_________________
roberta


lunedì 24 ottobre 2005, 8:27
Profilo
Fondatore AMC
Fondatore AMC

Iscritto il: sabato 12 febbraio 2005, 13:53
Messaggi: 1223
Località: Imperia
Messaggio 
Roby,
puo darsi anche che sia l'età. Ma abbi pazienza a 45 anni parli di età, ma pensa che se tutto va bene campi fino a centa'anni e oltre.

_________________
Giuseppe Giannattasio
Cheratocono
Imperia, anni 61
Cheratocono bilaterale da 49 anni
Socio fondatore di AMC


lunedì 24 ottobre 2005, 8:35
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 29 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Copyright 2004-2010 ASSOCIAZIONE MALATI CHERATOCONO ONLUS © A.M.C.
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it