FORUM Associazione A.M.C. - Leggi argomento - Depressione

 




Rispondi all’argomento  [ 9 messaggi ] 
Depressione 
Autore Messaggio
Utente attivo
Utente attivo

Iscritto il: venerdì 15 aprile 2011, 21:02
Messaggi: 59
Messaggio Depressione
Ho un lavoro sicuro, una famiglia, amici, sono di bell'aspetto, una malattia (il cheratocono) che non mi crea particolari problemi, ecc.
Nonostante tutto, ho la depressione.
Qualcuno mi dirà che la depressione va combattuta con i farmaci, ecc. ecc.
Io, però, ho paura di "ammalarmi" di felicità.
In parole semplici, le persone felici e soddisfatte non mi piacciono.
Ma come si fa a essere tali in un mondo dove c'è gente che muore di freddo, dove si cela dietro la parola "amore" la paura della solitudine, dove i figli sono un mezzo e non un fine, dove ci tocca inventarci un Dio per esorcizzare la paura della morte?
Qualcuno ha scritto che la felicità è la malattia degli imbecilli ed io sono fondamentalmente d'accordo.
Come faccio, dunque, ad uscire dalla depressione?
Ci sono altri cheratoconici che la pensano come me e che hanno trovato una soluzione?
P.s. So che tra depressione e cheratocono non esiste alcuna relazione. Avevo, però, bisogno di sfogarmi un po' e non sapevo dove altro scrivere (e poi parlare sempre e solo di trapianti, lac, topografie, alla fine rischia di essere noioso).


sabato 11 febbraio 2012, 19:24
Profilo
Socio AMC
Socio AMC
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 febbraio 2011, 13:52
Messaggi: 823
Località: TOSCANA
Messaggio Re: Depressione
lux900 ha scritto:
Ho un lavoro sicuro, una famiglia, amici, sono di bell'aspetto, una malattia (il cheratocono) che non mi crea particolari problemi, ecc.
Nonostante tutto, ho la depressione.
........................................................................In parole semplici, le persone felici e soddisfatte non mi piacciono.
...............................................................................................
Come faccio, dunque, ad uscire dalla depressione?
..............................................................................................
P.s. So che tra depressione e cheratocono non esiste alcuna relazione. Avevo, però, bisogno di sfogarmi un po' e non sapevo dove altro scrivere (e poi parlare sempre e solo di trapianti, lac, topografie, alla fine rischia di essere noioso).
:arrow:
Ciao Lux,ti ho letto con attenzione
e per aiutarti a sfogarti ulteriormente
sapresti risponderti e anche a noi
cosa è
che non ti piace di te stesso,
della tua vita,
della tua famiglia,
del tuo Kcono che tutto sommato non ti disturba più di tanto ?
così ci distrai dal nostro comune amico Kcono.
TI RINGRAZIO, A PRESTO.
MASSIMO
:OL:

_________________
MASSIMO
( Lyon )


CHERATOCONO


sabato 11 febbraio 2012, 20:11
Profilo
Socio AMC
Socio AMC
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 6 dicembre 2006, 12:17
Messaggi: 1294
Località: PISA provincia
Messaggio Re: Depressione
lux900 ha scritto:
Come faccio, dunque, ad uscire dalla depressione?
Ci sono altri cheratoconici che la pensano come me e che hanno trovato una soluzione?

Non la penso come te, penso che la vita è comunque bella, basta vederla come il bicchiere mezzo pieno e non mezzo vuoto. Quindi il problema è proprio la visione che si ha della vita. Penso che sia inutile dirti di pensare a tutto quanto c'è di buono nella tua vita (figli, lavoro, etc) ma almeno cercare di capire cosa ha scatenato la tua depressione, andrebbe scoperto. E sai come si fa? Parlandone, come tui stai facendo qui, sfogati, parla con i familiari, gli amici, pure la famiglia cheratoconica, rispondi alle domande di Massimo.
In famiglia, purtroppo, sono passata da tal problema, e devo dire che i farmaci hanno comunque aiutato anche se non risolto del tutto (almeno per ora spero). Ci vuole tanta pazienza, come col nostro amico kcono, ma non arrenderti al pensiero che la felicità sia una malattia, godere di ogni momento, di ogni piccola cosa che ti capita, un esame andato bene al figlio, un successo a scuola, una soddisfazione nel lavoro, per esempio, fanno già parte dell'attuale felicità. E' brutto avere il kcono, ma è ancor più bello tornare a vedere dopo il trapianto....

_________________
Maria
CHERATOCONO
La più perduta delle giornate è quella in cui non si è riso.


lunedì 13 febbraio 2012, 10:41
Profilo
Affezionato
Affezionato

Iscritto il: mercoledì 30 maggio 2007, 23:56
Messaggi: 792
Località: Cuneo
Messaggio Re: Depressione
Cita:
qualcuno ha scritto che la felicità è la malattia degli imbecilli ed io sono fondamentalmente d'accordo.
E lo dice anche de gregori quando scrive che solo “le persone facili non hanno dubbi mai..”
è la verità: farsi domande significa finire in un limbo di non risposte
però vedi, le cose che tu scrivi, attengono alla filosofia ..non alla depressione

Cita:
In parole semplici, le persone felici e soddisfatte non mi piacciono.
Ma come si fa a essere tali in un mondo dove c'è gente che muore di freddo, dove si cela dietro la parola "amore" la paura della solitudine, dove i figli sono un mezzo e non un fine, dove ci tocca inventarci un Dio per esorcizzare la paura della morte?


i dubbi esistenziali fanno parte dell’uomo anche se con gradi diversi di coscienza ovviamente
i tuoi ragionamenti, quindi, sono condivisibili, compresibili, e in larga parte attengono alla vita di ciascuno di noi
chi è come te deve imparare la leggerezza, non l’assenza di domande, che sono assolutamente inevitabili
il problema “depressione” è una cosa diversa: attiene principalmente ad una mancanza di vitalità, di energia, di progetti, di futuro
non sono le cose brutte che ci capitano a deprimerci (non solo almeno) ma l’assenza di cose belle…
perchè quelle che abbiamo, e spesso sono molte, sono aimhè così consolidate da non riuscire a farci più gioire…ci vuole un obiettivo, un orizzonte, uno scopo
c’è un detto che riassume bene il concetto “la felicità non è avere tutto quello che si desidera, ma desiderare quello che si ha”
ergo: quanto di chi quello che hai è davvero quello che vuoi?
cmq dalla depressione si esce, anche se non senza difficoltà, però qualcuno te l’ha fatta la diagnosi?
perché i disturbi dell’umore sono di varia origine, magari tu non stai nemmeno in quella condizione..inquadrare il problema è il primo passo da fare
un grosso abbraccio

_________________
Betty74
CHERATOCONO


lunedì 13 febbraio 2012, 11:17
Profilo
Affezionato
Affezionato
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 24 marzo 2010, 16:57
Messaggi: 454
Località: Bitonto (BA)
Messaggio Re: Depressione
lux900 ha scritto:
Ho un lavoro sicuro, una famiglia, amici, sono di bell'aspetto, una malattia (il cheratocono) che non mi crea particolari problemi, ecc.
Nonostante tutto, ho la depressione.
Qualcuno mi dirà che la depressione va combattuta con i farmaci, ecc. ecc.
Io, però, ho paura di "ammalarmi" di felicità.


Ciao Lux900
il non raggiungere i propri obbiettivi la chiamiamo depressione.
C'e' un proverbio ........ l'uomo che non sa e la persona più felice del mondo"

lux900 ha scritto:
In parole semplici, le persone felici e soddisfatte non mi piacciono.
Ma come si fa a essere tali in un mondo dove c'è gente che muore di freddo, dove si cela dietro la parola "amore" la paura della solitudine, dove i figli sono un mezzo e non un fine, dove ci tocca inventarci un Dio per esorcizzare la paura della morte?
Qualcuno ha scritto che la felicità è la malattia degli imbecilli ed io sono fondamentalmente d'accordo.


Dedicare parte del proprio tempo libero, aiutando i bisognosi, rendendo felici chi non lo e', ti darebbe GIOIA e FELICITA'.


lux900 ha scritto:
Come faccio, dunque, ad uscire dalla depressione?
Ci sono altri cheratoconici che la pensano come me e che hanno trovato una soluzione?
P.s. So che tra depressione e cheratocono non esiste alcuna relazione. Avevo, però, bisogno di sfogarmi un po' e non sapevo dove altro scrivere (e poi parlare sempre e solo di trapianti, lac, topografie, alla fine rischia di essere noioso).


Io la soluzione l'ho trovata dedicandomi nel sociale ...... solo in questo modo puoi combattere la depressione, senza l'ausilio dei farmaci.

Immagina come rendi felice un vecchietto senza nessuno regalandoli un po di compagnia.

_________________
Marcantonio
Cheratocono


lunedì 13 febbraio 2012, 12:40
Profilo YIM WWW
Socio AMC
Socio AMC
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 febbraio 2011, 13:52
Messaggi: 823
Località: TOSCANA
Messaggio Re: Depressione
lux900 ha scritto:
.............................................................................
Io, però, ho paura di "ammalarmi" di felicità.
....................................................................................................
Qualcuno ha scritto che la felicità è la malattia degli imbecilli ed io sono fondamentalmente d'accordo.
Come faccio, dunque, ad uscire dalla depressione?
....................................................................................................Avevo, però, bisogno di sfogarmi un po' e non sapevo dove altro scrivere (e poi parlare sempre e solo di trapianti, lac, topografie, alla fine rischia di essere noioso).

:arrow:
Ciao Lux 900,scusami per il mio parlarti direttamente e vorrei dirti che ti parlo come parlare ad altri 10/1000/1000000 Lux900 tra cui potrei esserci pure io, cosi dovresti già sentirti più sollevato.
Sollevato in quanto non mi sembri " DEPRESSO " e se leggi attentamente quanto scritto dagli altri ragazzi ci dovresti trovare l'help giusto da seguire per tornare " A GIOIRE DI FELICITA' " e non aver paura di ammalare di felicità.
La tua felicità l'hai nella tua famiglia,la granata che può spazzare questo tuo malessere interno è la tua famiglia.
Io penso che si tratti solo di quei momenti in cui durante la vita via via ci troviamo a dover affrontare un cambiamento di modo pensare ,di vivere, di rapportarsi con i nostri cari , che ci porta ad essere più " ADULTI " di prima e " la palestra della famiglia " è quella che ci allena meglio.
Io purtroppo non sò scrivere e rischio di non farmi comprendere ,Betty ha saputo scrivere molto meglio rileggila,
Maria ti ha scritto del bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto ( oltre a tante altre cose belle ) e allora stà a te e a noi riempire quel bicchiere che può sembrarci mezzo vuoto,
anche con il suggerimento di MARCANTONIO,
però adesso sei molto giovane e non devi lasciare la tua famiglia per altri percorsi anche se aiutare il prossimo ti dà più di quanto tu gli dia.
Che dirti mi auguro di non averti confuso maggiormente,noi come vedi siamo qui e tutti assieme in una chiaccherata ci possiamo dare una pacca sulla spalla l'uno con l'altro e non riguardarti a riscriverci o anche a tenerti silenzioso nei tuoi pensieri .
Un salutone e un abbraccio.
MASSIMO
:OL:

_________________
MASSIMO
( Lyon )


CHERATOCONO


lunedì 13 febbraio 2012, 20:15
Profilo
Socio AMC
Socio AMC
Avatar utente

Iscritto il: domenica 11 marzo 2007, 15:37
Messaggi: 1738
Località: MILANO
Messaggio Re: Depressione
lux900 ha scritto:
Ho un lavoro sicuro, una famiglia, amici, sono di bell'aspetto,
una malattia (il cheratocono) che non mi crea particolari problemi, ecc.
Nonostante tutto, ho la depressione.


La depressione è una malattia:
va diagnosticata e curata.

La cura la stabilisce il medico se si parla di vera depressione
e non di un semplice periodo di crisi,di noia,di insoddisfazione....

per quella che è la mia esperienza personale e per quanto mi
ha spiegato il mio medico ti dico che i farmaci sono necessari
insieme ad un supporto psicologico
perché alla base della depressione
ci sono delle disfunzioni nel nostro organismo che non riesce
più a trasmettere alcune sostanze necessarie al nostro
cervello per funzionare bene ... è un po' complicato da spiegare...

è opinione diffusa che 'dobbiamo' sentirti felici perché
viviamo in una società che ci offre molto....
perché siamo belli,ricchi,con un buon lavoro,
una bella famiglia, abbiamo amici ecc.ecc.

ma non è così semplice .... altrimenti
non si spiegherebbe come mai
moltissimi artisti famosi,belli e ricchissimi stanno o sono stati
tanto male da finire in cliniche o addirittura sono morti per over dose
di psico farmaci mischiati magari ad alcool e droghe...

ti dirò che quando stavo molto male con la depressione
(oggi va decisamente meglio) certi discorsi riguardo a
quanto avrei dovuto invece sentirmi felice per la mia vita,
la mia famiglia, il lavoro ecc.ecc...
avevano su di me l'effetto opposto ...mi sentivo ancora peggio e
oltretutto mi sentivo 'in colpa' perché non ero capace di
apprezzare quello che avevo e magari le mie figlie potevano
pensare di non essere abbastanza importanti per me...

non so se riesco a spiegarmi ... ma è che bisogna stare molto
attenti a quello che si dice ad una persona depressa e
come tutte le malattie bisogna stare molto attenti a non
peggiorare le cose con
'cure fai da te' e 'consigli degli amici' :wink:

_________________

''La voce dei malati è spesso un sussurro.
La voce dei malati rari è quasi silenzio.
Insieme possiamo farci ascoltare: entra nel GdL !''
Cinzia Di Nicola


http://www.youtube.com/watch?v=Wct1OE1Yl5M

CHERATOCONO


mercoledì 15 febbraio 2012, 22:52
Profilo
Socio AMC
Socio AMC
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 18 febbraio 2011, 13:52
Messaggi: 823
Località: TOSCANA
Messaggio Re: Depressione
cinzia ha scritto:
lux900 ha scritto:
..........................................................................................
non so se riesco a spiegarmi ... ma è che bisogna stare molto
attenti a quello che si dice ad una persona depressa e
come tutte le malattie bisogna stare molto attenti a non
peggiorare le cose con
'cure fai da te' e 'consigli degli amici' :wink:
:arrow:
Salve a tutti,
nei giorni scorsi in un programma del pomeriggio sulla Rai parlava quello PSICHIATRA ,che c'è spesso in TV ( testa calva e porta il fiocchino anzichè la cravatta,non ricordo come si chiama ) :roll:
su un caso di una persona che a tutti in studio sembrava che avesse problemi con la moglie e il mondo intero legati al licenziamento subito in azienda,
dichiarò che invece era una PERSONA MALATA DI DEPRESSIONE e invitava la moglie ad attivarsi per farlo curare. :?
Aggiunse che la persona depressa non si accorge della sua condizione,alcune manifestazioni del depresso sono il vedere nero ciò che è bianco , non percepire ciò che è gioia e felicità , ciò che prima gli dava gioia lo vede come un dovere un obbligo e una costrizione ( nel caso specifico la moglie lo accusava di non aver più rapporti sessuali ) ecc.ecc.
Quindi diceva che solo la moglie o i familiari più vicini si possono rendere conto di quando una persona " SI AMMALA DI DEPRESSIONE " , e devono portarlo a curarsi e non solo semplicemente invitarlo a farsi curare , in quanto il depresso non se ne rende conto di essersi ammalato di depressione proprio perchè la malattia ha questa sintomologia. :(
Inoltre invitava chi stà vicino a un malato di depressione ,di stimolarlo a ragionare sulle cose che gli sembrano " NERE " e non contraddirlo nei suoi rimuginamenti ,o imporgli determinati comportamenti.
Penso che lo stesso concetto valga anche qui su Forum per quanto riguarda la nostra malattia se facciamo salvo gli interventi di chi per professione e studio esprime pareri competenti,
noi semplici Kconici che postiamo penso che lo facciamo con l'intento di dare " una pacca sulla spalla",
dare un indirizzo utile per un medico o un optometrista
ma non certamente con l'intento di volersi sostituire più o meno consapevolmente a medici e cure appropriate.

Un saluto a tutti.
MASSIMO
:OL:

_________________
MASSIMO
( Lyon )


CHERATOCONO


giovedì 16 febbraio 2012, 13:18
Profilo
Affezionato
Affezionato

Iscritto il: mercoledì 30 maggio 2007, 23:56
Messaggi: 792
Località: Cuneo
Messaggio Re: Depressione
giusto massimo!
spesso il malato di depressione è proprio l'ultimo a rendersene conto
per questo, secondo me, lux devi prima di tutto capire se è il quella condizione
chi è davvero depresso non ha affatto la lucidità x comprenderlo
e quoto anche cinzia "no autodiagnosi e fai da te"
in questo campo è oltremodo rischioso

_________________
Betty74
CHERATOCONO


giovedì 16 febbraio 2012, 17:58
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 9 messaggi ] 

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Copyright 2004-2010 ASSOCIAZIONE MALATI CHERATOCONO ONLUS © A.M.C.
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it