FORUM Associazione A.M.C. - Leggi argomento - cheracotono e problemi coi legamenti

 




Rispondi all’argomento  [ 44 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
cheracotono e problemi coi legamenti 
Autore Messaggio
Utente anziano
Utente anziano

Iscritto il: giovedì 16 giugno 2005, 14:29
Messaggi: 388
Messaggio cheracotono e problemi coi legamenti
:cry: :cry: :cry: quanche tempo fa avevo parlato delle possibili correlazioni tra ...il chera e problemi ai legamenti.

ebbene mio figlio si è reso una botta alle ginocchia giocando a rugby...sembrava cosa da poco ma il dolore e le difficoltà mel camminare persistono.

Dopo 2 visite da ortopedici ...vado dalla dottoressa della mutua e gli chiedo se ...sto' fatto che il male alle ginocchia nn passa ..possa avere a che fare col chera...

Risposta: ho un solo paziente, oltre a suo figlio col chera ..e anche lui ha gorssi problemi hai legamenti ...le do il nominativo di un ortopedico specializzato in questi problemi ..ma mi raccomado quando lo porta ..lo avvisi che il ragazzo ha il cheracotono...

:cry: :cry: :cry: :cry: :cry:

_________________
roberta


lunedì 20 marzo 2006, 9:25
Profilo
Guru
Guru

Iscritto il: lunedì 1 agosto 2005, 12:51
Messaggi: 1505
Località: Firenze
Messaggio 
Ciao a tutti e ciao mammina!!!!!!!!!!
Io ho letto in vari post che c'e' qualcuno che trova delle relazioni tra cheratocono e altre malattie......e mi viene una domanda?????
Quando si tratta di relazioni fra un occhio e la testa mi puo' stare anche bene....del tipo stizzo gli occhi mi viena mal di testa.......ma come si fanno a cercare delle relazioni fra cheratocono e ginocchio??????? Forse c'e' qualcosa che mi sfugge :roll: :roll: :roll: :roll: A me se fa male il dito mignolo del piede non penso sia collegato al cheratocono.. :? :? :? :? :? :? Secondo me invece sono piu' probabili ansie portate dal cheratocono che portano ad indurre ogni qualsiasi problema a quello........ma questi sono poblemi psicologici :roll: :roll:

_________________
" avere la serenità per accettare le cose che non posso cambiare, il coraggio e la forza per cambiare quelle che posso cambiare e la
saggezza per conoscere la differenza tra le une e le altre e intravedere le
scelte dove pensavo non ce ne fossero.”


lunedì 20 marzo 2006, 11:14
Profilo
Utente anziano
Utente anziano

Iscritto il: giovedì 16 giugno 2005, 14:29
Messaggi: 388
Messaggio 
Ale ..magari fossero ansie psicomammone...ne sarei felicissima.

Purtroppo la cosa è differente..provo a spiegarti in maniera facile.
il cheracotono ti viene perchè la cornea è come dire nn abbastanza consistente, la trama della cornea è + "larga" in certi punti ...e da li nasce il chera, perchè la cornea non ha la curvatura giusta.

Ora la cornea è fatta per la maggior parte di un tipo di collagene, la cornea è + lassa xchè chi ha il chera produce un tipo di collagene come dire "difettoso".

Questo Tipo di collegane è dello stesso tipo di quello che abbiamo nei legamenti/tendini delle ossa cioè quegli aggeggi che collegano le ns. articolazioni.

Capito? In qualche caso purtroppo ..pare che chi produce collagene difettoso della cornae ne produca di difettoso anche nei legamenti che sono + delicati ...e fragili.

E' una sindrome studiata scientificamente (nn una pranoia) che si chiama sindrome di ehlser_danos mi pare nn riscordo il nome giusto, che si puo' presentare o non presentare negli ammalati di chera ..e se si presenta avere differenti gradi di gravità.

Vedi se il pupo invece che un massiccio ragazzone di 17 anni fosse una gentile signorina ..che ama che so le passeggiate questa cosa se nn gravissima nn darebbe molti problemi ..ma per un ragazzo che fa uno sport "duro" ..potrebbe voler dire (Dio ci scampi)..dover smettere di giocare a livello agonistico.

un abbraccio

_________________
roberta


lunedì 20 marzo 2006, 12:42
Profilo
Affezionato
Affezionato

Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 19:56
Messaggi: 580
Messaggio 
Ciao Roberta, mi dispiace proprio per questo problema, spero tanto che il tuo pupo non sia affetto da questa sindrome, comunque per quello che so io i sintomi possono essere: un'estrema lassità dei legamenti che provoca un'ipermobilità articolare; una cute iperestensibile e fragile, che si solleva facilmente, e una lenta riparazione delle ferite; una tendenza al sanguinamento per traumi minimi; e appunto l'eventuale interessamento di altri organi come gli occhi... Comunque ci sono tipologie diverse di questa sindrome. Scusami se te lo chiedo, ma tuo figlio ha una pelle fragile e delicata?
Ciao.
Veronica


lunedì 20 marzo 2006, 13:35
Profilo
Utente attivo
Utente attivo

Iscritto il: lunedì 1 agosto 2005, 17:01
Messaggi: 87
Località: MILANO
Messaggio Re: cheracotono e problemi coi legamenti
ciao roberta la malattia di cui parli è questa...

Sindrome di Ehlers-Danlos ma è una malattia anche molto grave ...


http://www.centroemofilia.it/sindrome_di_ehlers.htm

io spero che davvero le cose non sia correlate, e che comunque nella maggior parte dei casi sia solo coincidenza.
Mi dispiace tantissimo per tuo figlio, ma vedrai magari è solo un problema a cui vanno incontro gli sportivi.
Ci sono rotture (vedi anche i giocatori di calcio) che con migliori medici e cure sono mesi e mese per riabilitarsi :)
un bacione
ti sono vicina ...


lunedì 20 marzo 2006, 14:25
Profilo
Utente anziano
Utente anziano

Iscritto il: giovedì 16 giugno 2005, 14:29
Messaggi: 388
Messaggio 
Prima cosa grazie a tutti ..poi...la conosco la malattia pero' so anche che di questa sindrome ce ne sono tantissime varianti ..da quelle lievi a quelle molto molto pesanti ..ho visto delle foto ..da brivido...

Mio figlio ha una bellissima pelle ..se fosse una ragazza ...la classica pelle di pesca...ovviamente è delicata.

Io nn penso che ammesso che si siano davvero problemi del genere la sua sia una forma molto grave..pero' mi convinco sempre più che qualke problemino ai legamenti ce l'ha ....putroppo questa nn è la prima esperienza.

Ha sofferto moltissimo per i c.d dolori della crescita ..ma chi sa mai che fossero già problemi ai legamenti legati al collagene che i pediatri nn avevano riconosciuto quando era piccolino?

_________________
roberta


lunedì 20 marzo 2006, 16:00
Profilo
Fondatore AMC
Fondatore AMC
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 31 marzo 2005, 14:40
Messaggi: 163
Località: Bologna
Messaggio 
per quanto riguarda la connessione del KC con i problemi a ossa e legamenti, io stavo pensando alla possibilità di impilcazione dei glucocorticoidi endogeni. Questa mia idea spiegherebbe anche i problemi relativi all'asma e alla rinite allergica di cui si parlava e forse anche di altri problemi ormonali connessi al KC.
Ci tengo a precisare che la mia è solo un'idea, forse un pò balzana date le molteplici funzioni che i glucocorticoidi esercitano nel nostro organismo.
Appena avrò un pò di tempo libero (prox settimana) spero vi esporrò più nel dettaglio questa mia idea. Nel frattempo ve la lancio così.
A fra una settimana.
Carlo


lunedì 20 marzo 2006, 16:25
Profilo
Guru
Guru

Iscritto il: lunedì 1 agosto 2005, 12:51
Messaggi: 1505
Località: Firenze
Messaggio 
Mammina.......dai su e' arrivato il momento di dirtelo!!!! :P :P :P (ma forse lo avrai gia letto da qualche parte :wink: ) ...anche io gioco a rugby da ben 9 anni :P :P :P :P :P :P ......pero'....vedi'..nè mia mamma...ne il mio babbbo....ne' i medici che mi hanno visitato magari dopo qualche botta.....mi hanno mai parlato di una cosa del genere..... :( :( :( pensa un po'..dopo la partita di due settimane fa...ti avrei fatto vedere in qualicondizioni erano le mie ginocchia......anche con le ginocchiere.....tutti sanno chiaramente del mio problema agli occhietti....(anche i medici)......ma nesssuno mai mi fa dei riferimenti cosi' un po'.......che fanno quasi paura diciamo :( :( :( :( quindi..siamo davanti a un caso (come tanti) in cui ciascun medico ha la sua toeria?? oppure sei molto scrupolosa tu??? :wink:

_________________
" avere la serenità per accettare le cose che non posso cambiare, il coraggio e la forza per cambiare quelle che posso cambiare e la
saggezza per conoscere la differenza tra le une e le altre e intravedere le
scelte dove pensavo non ce ne fossero.”


lunedì 20 marzo 2006, 16:27
Profilo
Utente anziano
Utente anziano
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 24 novembre 2005, 0:51
Messaggi: 142
Messaggio 
Cavolo ragazzi... che brutte cose che leggo...
Sono ancora un po' senza parole...
Provero` a spiegarmi.

Sono stato uno dei tanti giocatori di calcio a livello dilettantistico che girano per i campi... L'ho sempre fatto per diletto e con risultati buoni, ma senza impegno perche` studio e lavoro erano e sono una cosa piu` seria.
Quest'anno all'inizio della stagione ho fatto qualche allenamento con la squadra e poi ho detto "grazie a tutti ma io col calcio chiudo qui". Nonostante non avessi ancora nemmeno 32 anni ho capito subito che il kc non mi avrebbe permesso di affrontare la stagione, dal momento che la mia vista ormai e` calata troppo e faccio fatica a gestire il senso della profondita` e la palla in rapido movimento. E cosi` ho ripiegato sul calcetto tra amici...

La cosa brutta pero`, legata ai vostri scritti, e` che appendere le scarpette al chiodo mi e` pesato molto, ma non me la sono presa troppo col kc... Infatti i miei legamenti negli ultimi anni hanno cominciato a mostrare segni di cedimento che mi hanno spesso tenuto lontano dai campi e costretto a lunghi tempi di recupero, oltre che a costanti cure antinfiammatorie...
Sicche` ho pensato che il kc era il motivo principale per ritirarmi e nascondere una vecchiaia incalzante...
Ma i miei amici coetanei, e molti anche piu` grandi di me, giocano ancora senza i miei fastidi alle articolazioni...

Ora non voglio pensare di avere alcun morbo anche se in forma lieve, e so che fissarsi a volte puo` portare a fare errati due+due...
Pero` questo topic o e` un pesce d'aprile anticipato, o ha dei paurosi legami con la mia situazione....

_________________
Antonio


lunedì 20 marzo 2006, 16:44
Profilo
Utente attivo
Utente attivo

Iscritto il: giovedì 27 ottobre 2005, 10:02
Messaggi: 54
Messaggio 
bbbbbbbbbbb


Ultima modifica di ginny il martedì 24 ottobre 2006, 15:07, modificato 1 volta in totale.



lunedì 20 marzo 2006, 17:15
Profilo
Guru
Guru

Iscritto il: lunedì 1 agosto 2005, 12:51
Messaggi: 1505
Località: Firenze
Messaggio 
Azzz ora tutti hanno dolori alle ossa e alle articolazioni :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:
Andate a letto prima la seraaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa :lol: :lol: :lol:

_________________
" avere la serenità per accettare le cose che non posso cambiare, il coraggio e la forza per cambiare quelle che posso cambiare e la
saggezza per conoscere la differenza tra le une e le altre e intravedere le
scelte dove pensavo non ce ne fossero.”


lunedì 20 marzo 2006, 17:41
Profilo
Fondatore AMC
Fondatore AMC
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 27 gennaio 2005, 23:56
Messaggi: 685
Località: Varese
Messaggio 
Ahahahahaha :lol: :lol: :lol:
Brava Ale hai detto una cosa sacrosanta!
Mi chiedo perchè ci dobbiamo fare queste paranoie e cercare perforza qualche legame con qualche altra malattia :?: :?: :?: :?:
I miei legamenti sono perfetti e ho le ossa dure come l'acciaio, però soffro di allergie e altri no, non soffro d'ansia ma altre persone si, eccetera eccetera.... Potremmo stare ore a fare questi paragoni!
Ma ditemi un po a che servono????
Secondo a me a nulla!!!
Poi intendiamoci è solo il mio modo di vedere le cose!

_________________
Vivi sempre come se dovessi morire oggi,
pensa come se non dovessi morire mai!!!
A presto
CLAUDIO


lunedì 20 marzo 2006, 18:49
Profilo
Affezionato
Affezionato

Iscritto il: mercoledì 14 dicembre 2005, 19:56
Messaggi: 580
Messaggio 
Io, se posso dire la mia, non ho mai avuto problemi alle ossa o ai legamenti, anche se non sono mai stata messa in condizione di poter averli (cioè non mi sono mai fratturata ecc...), comunque dolori alle ossa non ne ho assolutamente mai avuti...


lunedì 20 marzo 2006, 18:59
Profilo
Guru
Guru

Iscritto il: lunedì 1 agosto 2005, 12:51
Messaggi: 1505
Località: Firenze
Messaggio 
Ma ragazzi è chiarissimo!!!!!
Se mi fa male l'ombelico........mica posso venira qua e dire raggazzi...a voi fa male l'ombelico??????? A me fa male l'ombelico perche' ho il cheratocono....e' chiaro se mi metto a studiare e a scartabellare roba......ve la trovo pure io una correlazione fra ombelico e cheratocono.......e allora tutti stanno attenti all'ombelico????
Cerchiamo di restare con i piedi per terra.........e non farsi influenzare o buttare giu' da tutto quello che si sente dire o si legge...

_________________
" avere la serenità per accettare le cose che non posso cambiare, il coraggio e la forza per cambiare quelle che posso cambiare e la
saggezza per conoscere la differenza tra le une e le altre e intravedere le
scelte dove pensavo non ce ne fossero.”


lunedì 20 marzo 2006, 19:04
Profilo
Fondatore AMC
Fondatore AMC
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 31 marzo 2005, 14:40
Messaggi: 163
Località: Bologna
Messaggio 
scusa alessandra (e di riflesso anche claudio),
avete ragione quando dite che nn bisogna farsi paranoie.... però è anche vero che osseervando il tutto con occhio scientifico, essendo il KC una malattia rara, magari cercando di incrociare qualche dato che deriva dai "pochi" soggetti che ne sono affetti, si può fare qualche ipotesi di correlazione e quindi di eziologia (causa) della malattia.
Non credete?
CMQ ribadisco anch'io l'appello a non entrare nell'ottica del mondo "cheratoconocentrico", ma con il senno che se qulache dato è pure lontanamente correlabile allora bisogna tirarlo fuori.

Non me ne vogliate per il contenuto "PESANTE" di questo messaggio

ciao


lunedì 20 marzo 2006, 21:19
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 44 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Copyright 2004-2010 ASSOCIAZIONE MALATI CHERATOCONO ONLUS © A.M.C.
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it