FORUM Associazione A.M.C. - Leggi argomento - Mini-ARK nuova tecnica sperimentale!!??

 




Rispondi all’argomento  [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Mini-ARK nuova tecnica sperimentale!!?? 
Autore Messaggio
Utente attivo
Utente attivo

Iscritto il: lunedì 10 gennaio 2005, 20:32
Messaggi: 71
Messaggio 
Io do pienamente ragione a Scaistar, purtroppo noi non abbiamo manco i dati reali! Chi ce li può fornire?? ma questo non si verifica solo nel caso del cheratocono... più senti telegiornali e più ti rendi conto che dati reali ne esistono ben pochi... perchè ognuno li interpretà da sè e per sè!


giovedì 10 febbraio 2005, 14:27
Profilo
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2005, 15:06
Messaggi: 2109
Località: Napoli
Messaggio 
Cita:
chi l'ha inventata dovrebbere prendere il nobel per la medicina


Ti ricordo che gran parte dei premi e riconoscimenti a personaggi famosi sono stati consegnati dopo la morte... :?

Cita:
come mai in inghilterra olanda stati uniti svizzera che vantano sicuramente meno oppressione politica di noi


Gli Stati Uniti meno oppressione politica :shock:

Cmq.. al di la di tutto.. non voglio nè che gli argomenti vadano a senso unico.. nè che gli iscritti al Forum comincino a dividersi tra chi mi da ragione e chi mi da torto...
Cerchiamo di darci una mano ( una calmata) e vediamo di passare a cose concrete.


giovedì 10 febbraio 2005, 14:34
Profilo
Utente attivo
Utente attivo

Iscritto il: martedì 18 gennaio 2005, 1:37
Messaggi: 81
Messaggio Scaistar pa36
:D :D Cari ragazzi va bene essere attenti a non farsi imbrogliare,ma attenzione a non cadere nell'opposto, cioe'non credere piu' a nulla,questo atteggiamento mentale non porta da nessuna parte,e non Vi risolve il problema.
Il non prendere tempistiche decisioni potrebbe portarvi solo all'aggravarsi del Vs. Ch.e quindi piu' vicino al....
Spero che conoscendoci "de visu" a Roma e a Milano si possa diradare questa nebbia che circonda,ancora,il mio lavoro e la mia persona.
Buona Notte :D :D


giovedì 10 febbraio 2005, 23:20
Profilo
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: martedì 25 gennaio 2005, 17:04
Messaggi: 2163
Messaggio 
ill, prof ragioni per un attimo con la ns testa
mettiamo che domani io mi sottoponga alla mini ark. ignorando i consigli
di tutti gli specialisti, (e mi creda avrei un voglia matta di farlo )
mettiamo che qualcosa non vada come sperato,
non recuperi un buon visus, anche la correzione con lac sarebbe più difficile di prima o peggio il mio kc progredisse galoppante fino alla
necessità del trapianto, mi presento dal mio chirurgo e questo mi dice: caro signore con questa situazione è tutto più complicato,
faccio l'operazione e qualcosa va storto.
in quale situazione andrei a trovarmi?
come spiegherei a me stesso e agli altri il mio comportamento?
dico questo per dirle gentilmente che fin quando la sua tecnica non sarà accettata, almeno per la parte che riguardano le complicazioni, chi vi si sottoporrà
dovrà farlo in maniera quasi clandestina,come un salto nel vuoto
fornendo pure un alibi concreto a quella tanta parte che "mi aveva avvertito"
saluti paci giorgio


venerdì 11 febbraio 2005, 12:58
Profilo
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2005, 15:06
Messaggi: 2109
Località: Napoli
Messaggio 
Non per prendere le parti del Prof.. ma se decidi per il trapianto... e poi ti ritrovi con 3 rigetti in un anno.... e una vista opacizzata..
cosa ti dirà il prof. ? "te l'avevo detto? :lol:

Il fatto è che ogni tecnica ha i suoi svantaggi.. e le sue % di riuscita.

Non puoi paragonare uno che ha avuto il miracolo dalla MiniARK con uno che invece ha perso un occhio causa trapianto.. come pure non puoi fare l'inverso..
E purtroppo.. vista l'impossibilità di prevedere andamento, evoluzione e sviluppo di una cornea con KC... nessuna previsione può servire...

E' un pò come il 53... va bene le statistiche, va bene la fortuna..
ma le palline.. non hanno memoria di cosa è successo nelle precedenti 150 estrazioni... :?


venerdì 11 febbraio 2005, 13:27
Profilo
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: martedì 25 gennaio 2005, 17:04
Messaggi: 2163
Messaggio 
scaistar non fraintendermi quel che dici è vero volevo solo far notare una sottile differenza in termini di coscienza:
se va tutto male e ho seguito la strada del trapianto, io ho fatto tutto quello in mio potere come dicono i medici ed è andata male
se seguo la strada del prof e va tutto male avrò il rimorso morale di
essermi affidato ad una tecnica che in giro si dice non sicura.
tutto questo per farti capire l'importanza che la mini ark venga ufficializzata, almeno per la parte che riguarda le complicazioni al trapianto


venerdì 11 febbraio 2005, 18:23
Profilo
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2005, 15:06
Messaggi: 2109
Località: Napoli
Messaggio 
e no aspetta..

Cita:
ho fatto tutto quello in mio potere come dicono i medici


A parte il fatto che anche il Prof. Lombardi può essere considerato tra i medici, ... a quali medici ti riferisci?
Qualcuno potrebbe consigliarti gli Intacs..., qualcuno potrebbe consigliarti la vitamina B2.., qualcuno potrebbe consigliarti un metodo suo che non conosce nessuno..
Mi sembra che anche il Prof. Lombardi in caso di KC di tipo IV non abbia alternative al trapianto. Quando la cornea è messa male.. non c'è scelta purtroppo..
Il problema è quando si è all'inizio .. e bisogna scegliere. Allora se ti riferisci alla maggioranza... la risposta di sicuro è: "non c'è nulla da fare"...
Non credo però che se scegli la strada del trapianto.. la tua coscienza sarà a posto e non ti verrà di pensare... "chissà però se avessi scelto l'altra strada"
:roll:


venerdì 11 febbraio 2005, 19:49
Profilo
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: martedì 25 gennaio 2005, 17:04
Messaggi: 2163
Messaggio 
si ma quello che voglio dire è che nessuna delle tecniche alternative consigliate dai più potrebbe (a dir loro pregiudicare il trapianto)
quindi la differenza sta proprio quì
se va ma le da sola e così che doveva andare
se ho fatto la m ark me la sono cercata capisci il senso :!:


venerdì 11 febbraio 2005, 19:57
Profilo
Fondatore AMC
Fondatore AMC
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 31 gennaio 2005, 13:28
Messaggi: 970
Località: malcesine (Verona)
Messaggio 
hei pa36 concordo pienamente


sabato 12 febbraio 2005, 1:34
Profilo
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: martedì 25 gennaio 2005, 17:04
Messaggi: 2163
Messaggio 
grazie pensavo di essere impazzito in un ragionamento senza senso
ciao


sabato 12 febbraio 2005, 11:40
Profilo
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2005, 15:06
Messaggi: 2109
Località: Napoli
Messaggio 
Cita:
nessuna delle tecniche alternative consigliate dai più potrebbe (a dir loro pregiudicare il trapianto)


A sentire il Dr. Lombardi nemmeno la miniARK pregiudica il trapianto... :?
quindi... ci sono ancora molte cose DA METTERE IN CHIARO.

E poi. ad esempio..
sul sito http://www.getintacs.com sbandierano il fatto che gli Intacs sono reversibili. Cioè se vanno male... o se danno fastidio, o se devi avere un trapianto... basta che li togli e stai apposto.. :shock: :?

Nella sezione ANELLI che abbiamo aggiunto da poco invece... abbiamo appositamente pubblicato vari documenti.
- Nel documento del Dr. Aldo Fronterré egli afferma
Il vantaggio di poter rimuovere le protesi consiste nel fatto che, se in futuro dovesse essere messa a punto una tecnica ancora più efficace e vantaggiosa per il paziente, si potrà intervenire di nuovo, come se in precedenza non fosse stato fatto nulla.

- Nel documento tratto dall'archivio di SIFI invece scrivono:
È opinione comune che l’intervento abbia le caratteristiche della reversibilità, ma questo è reale?
RISP: No, non è una tecnica reversibile poiché da un punto di vista anatomico abbiamo creato due tunnel intrastromali e modificato i rapporti fra le lamelle


Come vedete.. l'ambiguità non esiste solo sulla MiniARK... :? e queste cose non ve le segnalo solo per confondervi ulteriormente.. ma per farvi capire come su uno stesso argomento ci può essere una visione non diversa ma diametralmente opposta.


sabato 12 febbraio 2005, 12:25
Profilo
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: martedì 25 gennaio 2005, 17:04
Messaggi: 2163
Messaggio 
si ma è opinione comune che gli intacs come la lamellare non pregiudicano affatto l'esito di un eventuale cheratoplastica, cosa
ritenuta diversa per la miniark
ma il problema non è questo , quello che dobbiamo prefiggerci
e dii sfondare quel muro di gomma che imprigiona la miniark,
costringere gli adetti ai lavori, a darci queste spiegazioni,
in uno stato di diritto non siamo noi pazienti a dover dare delle spiegazioni, ma è la classe medica che lavora e viene pagata fior di
quattrini per questo che deve fornircele se si esprimerà in maniera negativa ,portandoci dei fatti che noi riteniamo attendibili, allora la decisione dell'intervento sarà solo nostra, se così non fosse ci dovranno dare delle spiegazioni plausibili del perchè si osteggia un intervento risolutivo, se non riusciamo in questa impresa essere a conoscienza che la mini ark esiste è completamente inutile, perchè credo che la maggioranza di noi non avranno il coraggio di fare da cavia.


sabato 12 febbraio 2005, 17:11
Profilo
Fondatore AMC
Fondatore AMC
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 31 gennaio 2005, 13:28
Messaggi: 970
Località: malcesine (Verona)
Messaggio 
io vorrei fare una precizazione,
ammesso che la mini ark sia una tecnica sicura e risolutiva ma dovesse continuare a essere osteggiata cosa succederà quando il dott lombardi e il dott. abbondanza (unici 2 medici da quello che so io che dicono di
praticarla) andranno in pensione, cosa vuol dire che magari io mi opero le cose vanno bene e io recupero la mia vista, felicissimo ok ma dopo fra 15 anni mia figlia si ammala di ck ma purtroppo i dottori che mi hanno operato sono in pensione nessuno si è battuto per dare ufficialita e di conseguenza tramandare questa tecnica e io vado ha raccontare ha mia figlia che ha solo sbagliato epoca per ammalarsi che se si fosse amalata 15 anni prima qualquno sarebbe riuscito a guarirla gli racconto che nessuno di noi a parte guarire si era mai fermato a pensare a quelli che sarebbero vanuti dopo.
questo naturalmente è solo un esempio
esempio 2 io decido di operarmi da lombardi purtroppo domani lombardi
fa un iktus (dott. è solo un esempio ma comunque si tocchi) e allora io
resto con le mani in mano.
no credo che non accetterò mai il discorso che è solo una scelta individuale


sabato 12 febbraio 2005, 18:37
Profilo
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: lunedì 3 gennaio 2005, 15:06
Messaggi: 2109
Località: Napoli
Messaggio 
mah..
i dottori magari avranno dei bambini sulle loro orme.. :P

@paci
beh.. l'importante è alla fine essere d'accordo sull'obiettivo finale..


sabato 12 febbraio 2005, 18:42
Profilo
Nuovo iscritto

Iscritto il: martedì 27 febbraio 2007, 17:37
Messaggi: 2
Messaggio 
Mi sembra ndi Vedere/sentire la Vanna Marchi della vista.
Il dottor Lombardi!!!!
Ma mi faccia il piacere come direbbe TOTO'.
Pensate che alla mia ragazza diagnosticò anche la famosa "GOCCIA", che sarebbe sfociata in una cataratta se non avessimo fatto "L'ELETTROSHOCK CIBERNETICO".Poi ci disse dell'agente patogeno, senza nemmeno l'ausilio della "Biocibernetica".
Ovvero non usò "l'elettroshock" che vidi usare da alcuni suoi pazienti nel suo studio di roma.Gli mancava solo il casco con gli elettrodi in testa a questi poveri sventurati.Semplicemente con lo strumento che un qualsiasi ottico usa, diagnosticò l'"AGENTE PATOGENO", chiamò anche altre persone, non so medici, infermieri o chi altri per fargli vedere -la "BELVA" dietro l'occhio, ovvero questa goccia anch'essa causa dell'agente patogeno.
Anche a me disse vieni a veder vieni...qui c'è l'extra terrestre che la NASA vuole tenere nascosto all'umanità...magari si tratta di alieni che vogliono conquistarci rendendoci tutti ciechi.
Sapete nel mondo ci sono tanti odontotecnici che fanno i dentisti.....non si sa mai....
E poi ma che serietà può avere un esimio professore che è presente su di un forum per terrorizzare le persone.
Sul suo sito non fa altro che terrorizzare mettendo in risalto tutti gli aspetti negativi che possono sorgere non sottoponendosi a questa sua MINIARK. con testimonianze fasulle quanto l'oro dal piombo.
Si vergogni..anzi credo che dopo tutto si sia convinto di queste tecniche miracolose.
Dottor Santone Lombardi.....attento che potrebbe ritrovarsi il "GABIBBO" come paziente.


martedì 27 febbraio 2007, 19:25
Profilo
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Rispondi all’argomento   [ 37 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Copyright 2004-2010 ASSOCIAZIONE MALATI CHERATOCONO ONLUS © A.M.C.
Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Traduzione Italiana phpBB.it